Vai direttamente ai contenuti

Condizioni di Consegna

Condizioni di consegna 

Se non è diversamente indicato nell'offerta, in tutti i casi di pagamento anticipato la consegna della merce indicata come disponibile a magazzino avviene normalmente entro 3-4 giorni lavorativi decorrenti dalla data di ricezione del pagamento. Qualora la consegna debba avvenire nelle isole o al di fuori del territorio italiano, la stessa avviene normalmente entro 4-5 giorni lavorativi decorrenti dalla data di ricevimento del pagamento. La venditrice, in ogni caso, si impegna ad eseguire la consegna il prima possibile e, salvo il caso di pagamento in contrassegno, comunque entro 30 giorni dalla data di ricevimento del pagamento. La venditrice si riserva il diritto di non procedere alla consegna della merce fintanto che non riceverà il pagamento del CLIENTE.

La consegna dei prodotti si intende a piano strada. Al momento della consegna dei prodotti da parte del corriere incaricato dalla venditrice, il CLIENTE è tenuto a controllare: (a) che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto, (b) che l'imballo risulti integro, non danneggiato o bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura.

Eventuali danni all'imballo e/o ai prodotti o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni devono essere immediatamente contestati dal CLIENTE, apponendo la scritta "ACCETTATO CON RISERVA" sulla ricevuta di consegna del corriere. Inoltre, il CLIENTE si impegna a segnalare prontamente alla venditrice inviando un messaggio all’indirizzo servizioclienti@tezzacalzature.it ogni e qualsiasi eventuale problema inerente l'integrità fisica, la corrispondenza o la completezza dei prodotti ricevuti.

Casi di forza maggiore, indisponibilità della merce o di mezzi di trasporto, consegne in zone o parti del mondo non coperte dai nostri vettori di fiducia, nonché eventi imprevedibili o inevitabili che provochino un ritardo nelle consegne o rendano le consegne difficili o impossibili ovvero che causino un significativo aumento del costo di consegna a carico della venditrice daranno diritto alla venditrice di frazionare, rinviare o cancellare, in tutto o in parte, la consegna prevista ovvero di risolvere il contratto d'acquisto.

In tali ipotesi, la venditrice fornirà tempestiva ed adeguata comunicazione delle proprie determinazioni all'indirizzo di posta elettronica indicato dal CLIENTE e quest'ultimo avrà diritto alla restituzione del prezzo eventualmente già corrisposto.

In caso di furto/smarrimento del pacco la venditrice si impegna ad inviare un nuovo prodotto e, ove lo stesso dovesse essere indisponibile e/o esaurito, proporrà un diverso prodotto, ma con caratteristiche equivalenti, con facoltà per il CLIENTE di non accettare tale nuovo prodotto e richiedere l'emissione di nota di credito relativa al prodotto stesso.

Nell'ipotesi che il trasportatore sia incaricato a qualsiasi titolo dal CLIENTE, La venditrice  non sarà responsabile della perdita e/o avaria del prodotto fin dal momento della consegna della merce al vettore presso i propri magazzini.